Pubblicato il

Due parole su “Una stupida necessità”

graphic novel di francesco saresin, webcomic letterario, slice of life

Una stupida necessità è una storia lunga a fumetti

(forse potrei anche chiamarla graphic novel, ma tecnicamente finche non è stampata in forma di libro non lo è quindi va beh). 

Di che parla?

In Una stupida necessità, Marcello Michela e Maurizio lavorano insieme in un negozio di scarpe di catena. Maurizio è il titolare, mentre i due giovani fanno i commessi e si occupano del magazzino. Conoscendosi, i tre svelano le loro necessità più nascoste e meno desiderabili. Qui ci sono un po’ di parole in più sui personaggi e la storia. Guarda il trailer per farti un idea più precisa.

Dove si legge?

La pubblicazione avverrà su questo sito web, in questa pagina di preciso, che fa da indice e raccoglitore dei singoli capitoli. 

Da quando si può leggere?

Pubblicherò il primo capitolo all’inizio di settembre, e manterrò una cadenza mensile di pubblicazione fino alla conclusione della storia.

Perchè sul web?

Ho deciso di pubblicare Una stupida necessità su internet e perché volevo essere indipendente nella gestione della storia, della sua forma di lettura e fruizione. Attraverso internet è più facile rendere accessibili contenuti, senza che siano per forza legati a un oggetto fisico.

Avevo già scritto in merito a questo in maniera più approfondita qui.

Come faccio a seguire le uscite?

Puoi seguirmi su Instagram, Facebook o Twitter, o meglio ancora, iscriverti alla newsletter attraverso il form qui di seguito. Userò questi canali per ricordare a chi è interessato della pubblicazione di un nuovo capitolo di Una stupida necessità.

Iscriviti alla newsletter

    Dichiaro di aver letto l'INFORMATIVA PRIVACY ed esprimo il mio consenso al trattamento dei dati per le finalità indicate.

    Do il mio consenso a ricevere informazioni di carattere divulgativo e/o informativo sul mio operato artistico. Leggi l'informativa l'INFORMATIVA PRIVACY

    Progetto MMM

    Una stupida necessità fa parte di quello che ho chiamato Progetto MMM, che sarebbe semplicemente l’insieme delle narrazioni che hanno come protagonisti uno o più personaggi tra Marcello, Michela e Maurizio, (tutti iniziano per M, appunto). Qui sono già leggibili due storie; La casa di Marcello e Villetta abbandonata, la prima con protagonista Marcello, la seconda Michela e Maurizio. Queste storie anche se hanno gli stessi personaggi protagonisti non fanno parte di Una stupida necessità.